Pubblicato il

La festa del papà

Siamo mamme,siamo noi che passiamo,di solito,molto più tempo insieme ai piccoli,ma anche la figura del papà è molto importante nella famiglia,quindi è altrochè importante celebrare La festa del Papà.

 

Idee per sorprendere il papà
happy fathers day

La festa del papà ha cadenza in una data particolare :San Giuseppe,il papà del Signore,oltre che una solita ricorrenza, dobbiamo assolutamente ricordarci un pò anche del suo significato religioso.

Trovo che sia molto importante insegnare ai bimbi che le ricorrenze da calendario sono dapprima religiose e poi un “business” affinchè non si dimentichino mai di avere fede,ma questo è un discorso che vorrei approfondire in un altro momento.

Continua a leggere La festa del papà

Pubblicato il

Un S.Valentino da mamma

Il nostro  S. Valentino e’ cambiato.

Anni fa da “fidanzatini” senza figli il mio compagno mi organizzava sempre la “cena a sorpresa” nel ristorante che lui sapeva che adoravo,per continuare la serata al cinema o in un locale dove ci fosse della musica.

Ora il nostro S. Valentino è diverso.

Da quando siamo diventati genitori,a volte, ce lo scordiamo anche e diciamo “Ma che ci importa di una festa consumista?”.

Ora che siamo in tre, durante le festa di S. Valentino non amiamo più andare al ristorante e passare una serata romantica,con i bambini o meglio i terremoti,non sAnni fa da “fidanzatini” senza figli il mio compagno mi organizzava sempre la “cena a sorpresa” nel ristorante che lui sapeva che adoravo,per continuai può!

Giusto al fine di evitare scene di capricci ed urla rovinando l’atmosfera a chi desiderebbe un pò di romanticismo.

Come passiamo il S. Valentino da genitori?

Il mio compagno ha poco tempo per pensarci di solito ma io un idea ce l’avrei.

Tirerei fuori la mia vena romantico-creativa,prepararei una cenetta semplice,pensavo ad un’apericena accompagnata da un buon prosecco frizzante e abbellire la tavoladi  tanti petali di rosa rossa e tanti cuoricini di cartoncino.

Originale e semplice  come idea vero?

Beh,questa è solo l’idea,passeremo la festa noi tre insieme,perchè appunto siamo tre innamorati,una mamma ed un papà che sia amano e che a loro volta amano il loro bambino.

Molte di voi lo passeranno in coppia,magari lasciano i bimbi ai nonni per un paio d’orette non è un male, noi invece non ce la facciamo.

Ormai abbiamo fatto l’abitudine a questo cambiamento,la nostra intimità intesa come “uscita a due”ce la siamo dimentica da un pezzo,non che la cosa ci manchi,penso che avremo ancora tempo per questo in futuro.

Ora vogliamo solo ricordare la festa degli innamorati insieme,rillassarci (se si riesce)ma stare noi tre insieme non posso desiderare di più,nessun ristorante,nessuna cena a lume di candela,ma nella nostra casetta rendendola un pò a tema.

E i regali?

Da anni ormai non ce ne facciamo a S. Valentino,a parte la ricorrenza per il resto è solo puro consumismo,di solito i regali ce li scambiamo quando ci va.

Perchè si é S.Valentino ma dobbiamo amarci tutti i giorni.

Happy Valentin’s Day!!

 

 

Pubblicato il

La nostra semplice Epifania

Ed’è arrivata anche la Befana,colei che si porta via tutte le feste,e che entrando nelle case porta i dolcetti ai bimbi.

Questa festa a me ha sempre dato un”pizzico” di tristezza,Natale se ne va,le luci colorate e divertenti che rallegravano le case, spariscono,la gente è meno sorridente e soprattutto con meno soldi,insomma sembra proprio che l’atmosfera si spenga e si rattristi,torna grigia e cupa in attesa della primavera.

Ho già preparato Denis del fatto che le lucine verranno rimosse fino al prossimo Natale.

Immaginate il suo viso;così gli ho raccontato che la Befana è una signora molto vecchia che a cavallo di una scopa,entra nelle case,lascia i dolcini ai bimbi buoni mentre ai cattivi solo il carbone e poi che fa?

Poi essa nel suo sacco svuotato porta via la magia delle feste e da quella notte la magia “sparisce”fino al prossimo Dicembre.

Così io ho fatto lavorare la mia fantasia,purtroppo ci tocca,dobbiamo ritirare tutti gli addobbi,operazione poco simpatica soprattutto per noi mamme che ci ritroviamo poi anche ripulire casa dai resti di alberi e stelle filanti.

Ebbene sì non ho mai avuto simpatia per questa festa,da bambina , dopo l’epifania si tornava a scuola,e da adulta perchè segna la fine di una magica atmosfera;ritrovarsi con parenti e amici,brindare e raccontarsele sorridenti.

Per renderla più simpatica ho appeso all’albero,come faceva mia mamma con me,una calzina,(la mia )stanotte le metterò qualche dolcino e magari una piccola macchinina per il mio bambino.Domattina lui saprà che è arrivata la Befana.

Questo perchè io non ci so fare con la creatività manuale,io sono semplice e adoro le cose semplici,odio il consumismo,cosa che oggi purtroppo ha preso il sopravvento,ogni secondo alla tv le reclam ci stordiscono di calzette con giochi di ogni tipo,per non parlare dei supermercati che le mettono in bella vista all’entrata.

Il mio bimbo è ancora piccolo e ancora non mi fa richieste particolari con le calze,così io opto per la mia semplicità,il vederlo sorridere ancora solo per qualche dolcetto proprio perchè lui è stato un “bimbo buono”