Pubblicato il

Educazione dei bambini,sempre più difficile

Spread the love

Un argomento spesso trattato dai media,educare i bambini.

 

Molte volte, seppure il mio bimbo è piccolo,mi trovo di fronte a un enorme dubbio:

Sto educando nel miglior modo mio figlio?

Penso che sia una domanda che prima o poi tutti ci poniamo,in una società dove l’educazione è stata dimenticata:

salutare e ringraziare sono “modi” primitivi ma che a me piacciono ancora.

Non vi nascondo che moltissime volte mio figlio,spesso in giro,si mette a fare dei capricci ingestibili buttandosi a terra e urlando da “bambino viziato”,io perdo le staffe e cosa succede?

Arrivano le sculacciate o qualche tirata d’orecchi,il metodo che hanno usato i miei genitori con me,per  non dire che l’avevo peggio di Denis sicuro,dopo però mi sento enormemente in colpa e frustrata da quelle azioni,pensando che potrei creargli dei traumi.

Sulla mia pelle ho provato le botte,credetemi,non sono affatto piacevoli e ogni schiaffo sulla faccia lascia un segno indelebile sul cuore rendendoti una persona paurosa,insicura e con scarsa autostima.

Ecco quella persona sono io oggi,malgrado sò di avere molte potenzialità,timorosa e paurosa.

L’educazione dei bambini è difficile,anzi è difficilissima,i castighi, i no e le sculacciate servono?

Secondo me no!

Io provo molte volte a parlare al mio bambino in modo tranquillo e pacato, spiegandogli dove ha sbagliato e perchè la mamma lo riprende.

Lo educo,o meglio insegno a dire “Grazie” a essere sempre sorridente e a salutare.

Non voglio un domani trovarmi con un ragazzo,come tanti che va in giro “senza senso” e che urla parolacce in mezzo ala strada.

No voglio trovarmi nemmeno un ragazzo depresso,insicuro e debole,vorrei che sia forte per affrontare i mille ostacoli della vita.

Il ruolo di genitore è assai duro,voglio dare tutto l’amore e l’affetto possibile a mio figlio,insegnarli ad essere gentile sempre con tutti ed aiutare i più deboli.

Ce la faremo io e suo padre?

I bambini sono come le piantine,la loro crescita dipende interamente da noi genitori

 

Ora vi estraggo un articolo che parla appunto di questo argomento ma spiegato da una grande maestra;Maria Montessori.

https://www.nostrofiglio.it/bambino/bambino-1-3-anni/come-educare-i-bambini-alle-regole-secondo-il-metodo-montessori

2 pensieri su “Educazione dei bambini,sempre più difficile

  1. Quanto ha tuo figlio? Ti capisco. Io faccio davvero molta fatica..mio figlio ha quasi 3 anni, un carattere molto forte ma sensibile allo stesso tempo. Mi chiedo cosa sto sbagliando spesso e soprattutto, se sono io che faccio più fatica di altri. Ti sono vicina, stiamo facendo del nostro meglio

    1. Ciao Chiara,sì è durissima purtroppo i bambini di oggi sono anche molto svegli e sanno come “girare” noi mamme,facciamo forza!Il mio bimbo ha 2 anni e mezzo ma credimi in certi momenti mi vien voglia di tirarci le orecchio ogni minuto è un capriccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *